energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Zone rosse, Salvini si catapulta a Frenze: “Le rifaremo” Breaking news, Cronaca

Firenze – Blitz del ministro degli interni Matteo Salvini in prefettura a Firenze. Stamattina alle 10.45  il leader della Lega si è presentato a palazzo Medici Riccardi dove erano riuniti prefetti e forze dell’ordine della Toscana per la conferenza regionale sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.

Circa le zone rosse e le polemiche suscitate dalla decisione del Tar della Toscana di annullare l’ordinanza prefettizia del 9 marzo scorso, il ministro ha dichiarato che i lavori sono in corso per ” ridefinire l’ordinanza prefettizia di Firenze sulle ‘zone rosse’ “così come in tante altre Prefetture”.

“Chi contesta le zone rosse e penso anche ad alcuni ambienti limitati dalla magistratura, dovrebbe parlare con le mamme che ci vengono a chiedere in tutta Italia di allontanare gli spacciatori dai parchi, dai giardinetti e dalle scuole”.

“E’ veramente assurdo che ci sia qualcuno che ritiene che sia una privazione della democrazia e della libertà allontanare i denunciati, i pluridenunciati per spaccio di droga da alcune zone di Firenze, penso alle Cascine, alla Fortezza, ad alcune zone del centro storico”.

L’ordinanza della Prefettura infatti consentiva alle forze dell’ordine di allontanare cittadini che avessero ricevuto una denuncia delle Forze di polizia (quindi che non abbiano a carico una sentenza di condanna neppure in primo grado) per particolari reati ( reati di percosse, lesioni personali, rissa, danneggiamento o spaccio di sostanze stupefacenti),  da 17 zone della città, vale a dire  Fortezza da Basso, Parco delle Cascine, via dei Servi, piazza  dei Ciompi, via dell’Ariento, via Sant’Antonino, borgo San  Lorenzo, piazza del Mercato Centrale, via Nazionale, largo Fratelli  Alinari, piazza della Stazione, via Panicale, via Guelfa, via de’ Benci, largo Pietro Annigoni, via dei Pandolfini e piazza San  Jacopino.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »