energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ztl notturna a Firenze: le richieste delle categorie Dibattito politico

Firenze – Riceviamo e pubblichiamo

“In merito al provvedimento assunto dal Comune di Firenze a riguardo della ZTL estiva notturna, con riferimento all’eliminazione della finestra serale di accesso alla Z.T.L. dalle ore 20:00 alle 23:00 il venerdì ed il sabato a partire dal 21 giugno, le associazioni di categoria del commercio e dell’artigianato Confcommercio, Confesercenti, CNA e Confartigianato ribadiscono la loro contrarietà, in quanto equivarrebbe non solo a mettere in difficoltà molte attività economiche, ma anche a limitare la possibilità per tutti i fiorentini e le loro famiglie di accedere facilmente alla parte centrale della città.

L’esperienza della Z.T.L. è pluridecennale ed ha subìto nel corso degli anni infinite modifiche, senza mai riuscire a risolvere nella sostanza il problema della vivibilità del centro storico né quello di una sua ordinata fruizione.

Proseguire con le chiusure ad oltranza del traffico suona dunque come una scelta superata e dannosa, perché oltre tutto scoraggia la frequentazione dei fiorentini e relega questa parte di città alla sola frequentazione turistica. Una conseguenza destinata ad incidere profondamente nella impostazione di lavoro delle attività economiche del centro storico.

Come è stato dimostrato negli ultimi due anni con appositi report fotografici, i provvedimenti sulla Ztl si sono dimostrati inutili anche per l’obiettivo dichiarato dal Comune di Firenze di eliminare i problemi di sosta selvaggia in centro. Secondo le quattro associazioni, l’unico modo valido per reprimere il fenomeno resta quello di garantire il controllo del territorio con una maggiore presenza della Polizia Municipale e con l’applicazione delle sanzioni a chi le merita.

Rispetto agli sconti sui parcheggi, pur esprimendo apprezzamento per l’iniziativa, peraltro sollecitata dalle categorie, le associazioni ritengono che si debba fare di più. In particolare, per favorire l’accessibilità del centro storico le agevolazioni dovrebbero essere applicate tutti giorni della settimana dalle ore 20.00 alle 08.00, anche ai parcheggi diBeccaria, Sant’Ambrogio, Binario 16 e Oltrarno.

Le associazioni di categoria del commercio e dell’artigianato ribadiscono l’impegno degli imprenditori ad esercitare le proprie attività economiche all’insegna della qualità e della responsabilità verso il territorio e verso quanti, fiorentini e non, amano la città”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »