energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Ztl notturna, si parte l’8 giugno, ma senza “finestre” Breaking news, Cronaca

Firenze – L‘avvio della sperimentazione per la Ztl notturna previsto per l’8 giugno, è stato confermato oggi dagli assessori allo sviluppo economico Cecilia Del Re e da quello alla mobilità, Stefano Giorgetti, ai rappresentanti delle categorie economiche. La scelta di iniziare la sperimentazione con la revoca della finestra 20-23 giovedì e venerdì nel secondo fine settimana di giugno, è stata presa per dare la possibilità ad Ataf di riorganizzare gli orari e i turni di lavoro in modo da garantire una frequenza appetibile. Le linee che saranno potenziate sono quelle forti di collegamento tra i quartieri 2, 3 e 5 (per il quartiere 4 c’è il servizio viene garantito dalla tramvia) e il centro, cui si aggiungono la linea D e il C3.  Va avanti anche il progetto delle navette dai parcheggi. I posteggi di struttura individuati sono quello del Parterre per servire il centro in riva destra e quello della Leopolda per l’Oltrarno. Confermata la gratuità del servizio navetta per chi lascia l’auto in questi due posteggi e Firenze Parcheggi ha dato la disponibilità di prevedere la sosta gratis per chi si reca in un locale del centro, per un periodo sperimentale, previo accordo con gli esercenti e con la timbratura del biglietto del parcheggio presso il locale stesso. 
Gli assessori hanno ricordato che nella ztl è sempre consentito il transito per i veicoli a due ruote, i mezzi del car sharing e quelli elettrici. E che già oggi con l’attuale ztl anche se è consentito il transito dei non autorizzati non è consentito il parcheggio. 
Confermata infine la prima verifica dell’andamento del provvedimento e dei servizi collegati dopo 30 giorni dall’avvio.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »